mercoledì 8 luglio 2009

Please wait


Scusate per l’ennesima assenza, non capiterà più XD.
Non so da dove cominciare…vorrei scrivere di tutto su questo diario multimediale aperto a tutti ma davvero non so da dove iniziare. Dalla cena dei due giudici costituzionali con Berlusconi e Alfano? No, non ne ho proprio voglia, credo si sia detto già abbastanza(perlomeno su internet). Allora dall’ordine impartito dal simpaticissimo voltagabbana Capezzone a Franceschini (<>)? No, dato che si commenta da solo. E poi non è una notizia, così come Capezzone non è un politico ma uno “Sgarbi” qualunque. Inizio dalle leggi razziali quindi? Oppure dagli insulti ai magistrati? Dagli stupri che si susseguono a Roma e che ora non sono più colpa del sindaco(Ma non aveva fatto una campagna elettorale all’insegna della sicurezza? Diceva che era tutta colpa di quel buonista di Veltroni, ricordate?)? Oppure comincio dalle manganellate che si beccano tutti quelli che osano manifestare le proprie opinioni, vedi le vicende degli ultimi giorni e non solo? Ma perché non parlare di Papi, delle squillo a Villa Certosa, della ricattabilità del presidente del consiglio, delle vicende mafiose tornate alla ribalta con la famosa “lettera”? Si commentano da soli questi fatti…
E allora di che parlare?? Io credo che avremo molto di cui parlare dopo il G8, genialmente organizzato a L’Aquila, dato che sono arrivati in Abruzzo migliaia di giornalisti stranieri indipendenti che, come io credo, massacreranno di domande (parola che i giornalisti italiani non conoscono) il nostro presidente del consiglio, da mesi al centro di scandali a partire dal Lodo Alfano fino a Puttanopoli. Beh! non ci resta che aspettare!

1 commento:

Miryam ha detto...

Bentornato Marco!
Loro non mollano... noi neppure!
A presto!