domenica 12 luglio 2009

Beppe Grillo segretario del Pd? Magari!!

Finalmente una buona notizia. Pare che Beppe Grillo faccia sul serio e si candidi per le primarie del Pd del 25 Ottobre prossimo insieme a Franceschini, Marino e Bersani. Il suo programma sarà naturalmente quello delle liste civiche a “cinque stelle”: sviluppo delle energie rinnovabili, raccolta differenziata porta a porta, approvazione delle leggi popolari per un “Parlamento pulito”, informazione finalmente libera e molto altro ancora.
Lo ha annunciato proprio oggi sul suo blog, una notizia che inizialmente mi ha sconvolto perché non mi sarei mai aspettato una sua candidatura nel Pd (che lui ha ribattezzato Pdmeno-elle), ma che poi mi ha sollevato. Infatti, se i burocrati del partito democratico non ostacoleranno la sua candidatura, come fecero con Di Pietro e Pannella, Grillo potrebbe diventarne il segretario e fare vera opposizione assieme all’Idv contro questo governo nauseante capeggiato dal “portatore nano di conflitti d’interessi”. Gli italiani avrebbero sicuramente una persona su cui fare affidamento o comunque qualcuno che abbia una dignità, diversamente da D’Alema, Fassino e Latorre che ormai l’hanno persa da un pezzo.
Di sicuro il programma di Beppe è qualcosa di nuovo, che nessun altro ha mai presentato. Lo sviluppo delle energie alternative, il secco rifiuto degli inceneritori e delle centrali nucleari, la raccolta differenziata porta a porta rappresentano la vera politica, quella con la “p” maiuscola. Niente ideologie, ormai superate da qualche decennio, solo idee. Idee nuove, discusse per anni da centinaia di migliaia di persone sul blog di Grillo. Quelle stesse persone che non vengono ascoltate dalla politica attuale e che non si sentono rappresentate dalla nostra classe politica, sempre più corrotta e distaccata dalla realtà.
Restano però dei piccoli ostacoli alla candidatura di Beppe alla segreteria del Pd. Innanzitutto deve iscriversi al partito, ma non è un problema (“Mi iscrivo al partito” ha dichiarato), e poi deve raccogliere duemila firme, ma non è un problema neanche questo dato che in un giorno solo in occasione del V2-Day raccolse un milione di firme. Inoltre ha affermato che “le firme che servono più o meno sono quelle, le abbiamo già raccolte quasi tutte”, come volevasi dimostrare.
Allora appuntamento al 25 Ottobre spero!

2 commenti:

Marco ha detto...

Lui sì che darebbe una svolta alla sinistra. Comunque complimenti per il blog. Posso aggiungerlo alla mia lista link?

Miryam ha detto...

Ciao Marco!!!
Tutto Ok?
E' un pò che non ti sento.
Sono passata per un saluto.
Avrai sicuramente da fare, lo studio ed altro, capisco.
Ma fatti sentire ogni tanto:
Un abbraccio compagnesco!